Come il Pilates può aiutarti durante l’allattamento

Si celebra la settimana dedicata all’ allattamento come una pratica naturale

• sostenibile ed economica
• benefica per il bimbo (stimola il sistema immunitario, riduce il rischio di allergie, riduce la predisposizione dell’obesità, migliora il sistema motorio, …) e la mamma (riduce il rischio di cancro, osteoporosi, facilita la ripresa post parto)

•adatta per le esigenze del bambino in qualunque momento (il latte materno cambia composizione, ad esempio, quando il bimbo ha la febbre)

Praticare un’attività fisica “dolce”, cioè senza impatto, può aiutare durante la fase di allattamento. Il Pilates, infatti, aiuta a migliorare la postura rafforzando e alleviando le tensioni nelle zone critiche come spalle, dorso e lombare, spesso dolenti durante l’allattamento per via della posizione che si assume.

Forse il problema principale rimane quello di trovare il tempo per fare Pilates con un bambino piccolo… ecco perché non basta seguire video su Internet o delle lezioni di gruppo, ma c’è bisogno di un programma adatto alle tue esigenze che ti accompagni anche a casa durante i momenti liberi.

Inoltre, l’applicazione del Taping, un “cerotto” elastico e privo di medicinale che agisce migliorando il metabolismo cellulare e inibendo la risposta neurologica al dolore, può essere un valido alleato per combattere la tensione muscolare e ristabilire la corretta postura.

Contattaci per una consulenza personalizzata

Facebookpinterest